BIG MUFF di Ezio Gavazzeni

Nuovo libro

  • In copertina: Angolo notturno, opera fotografica di Alessandro Virgilio, collezione privata.
  • ISBN: 9788897382065
  • Pagine 480
  • Prezzo di copertina: € 19,00
  • Genere: noir/thriller
  • Ambientazione: Milano, Brignano Gera d'Adda BG, Treviglio BG, Castelleone CR
  • Compralo da Amazon.it o Libroco.it

Maggiori dettagli

Dettagli

Un noir intenso ambientato a Milano durante un'estate che ha lasciato il passo ai temporali.

"Dalle dichiarazioni di Prendiani emerge che, oggi come ai tempi di Tangentopoli, i pagamenti e le dazioni di denaro dovevano soprattutto garantire l'appoggio della politica ai vertici aziendali dove venivano inseriti, nei Consigli di amministrazione, uomini fidati. Purtroppo viene fuori che tutti i partiti dell'ultimo decennio hanno beneficiato di elargizioni di denaro e favori in genere. Con tutti, dico tutti da Sinistra a Destra. Poi, come sai, Prendiani è stato più bravo degli altri."

Una Milano estiva, calda e punteggiata da temporali ricorrenti fa da sfondo a questo noir, Big Muff, il grande parlatore. Un giornalista incrocia per caso una storia di omicidio. Faccendieri che nascondono conti offshore. Funzionari di partito che pensano a truccare appalti, distribuire bustarelle, nascondere i rimborsi elettorali in Svizzera e inviarli nei paradisi fiscali. Luoghi dove dimorano i soldi, ma non gli uomini, che devono rimanere qui a difenderli e a tentare di arraffarne degli altri. L'incontro imprevisto con una ragazza cinese che sembra una figurina educata di Holly Hobbie. L'aldilà incombente sopra ogni cosa con i morti che tentano di comunicare con i vivi... Big Muff, diviene così un viaggio imprevisto dentro una Milano bagnata dalla pioggia e bella come un amore giovanile, che nasconde storie dolorose con il pudore beneducato delle signore borghesi di una volta.

Guarda il video della presentazione a Milano dicembre 2012.

https://youtu.be/nCNKIe6ys2g?list=FLIzvq3xpLYq32L38mIS1cQg



Recensione del giornalista F.A. , sunto dal quotidiano Gazzetta di Mantova 24 giugno 2013

Un giornalista precario e randagio, al riparo dopo un'inchiesta scottante, scopre il cadavere di una ragazza... Un noir avvincente ambientato in una Milano calda e afosa, scritto anche con un preciso riferimento alla realtà di questi mesi: l'intreccio tra politica e affari, la corruzione purtroppo mai estirpata.


Recensione del giornalista Gianluca Veneziani, sunto dal quotidiano Libero 25 maggio 2013.


Il titolo, Big Muff, sembra alludere alla "grande muffa", a un sistema marcio e corrotto. In realtà richiama da un alto, il pedale di distorsione musicale prodotto dalla Electro Harmonix e, dall'altro, un'espressione tipica dello slang americano, in cui "big muff" significa "il grande parlatore". Grande parlatore o meglio gola profonda è Emanuele Prendiani, protagonista del romanzo noir di Ezio Gavazzeni... Bravo soprattutto a non farsi incastrare. Almeno fino all'incontro con Stefano Metz, giornalista freelance e multitasking - in una sola parola: precario - che si imbatte in questa vicenda e nell'omicidio di una ragazza... Sullo sfondo, ma forse sarebbe più esatto dire in primo piano, si staglia Milano, insolitamente calda e sorniona... Nel suo clima opprimente, che induce al misfatto più che all'inerzia, si muovono una serie di personaggi inquietanti... Non manca neppure nel libro un omaggio a Dino Buzzati, una comparsa... si chiama Giovanni Drogo, come il protagonista de "Il deserto dei tartari" e un "Deserto dei tartari" in chiave moderna è il romanzo stesso di Gavazzeni, segnato dall'attesa perenne che si risolva il caso... ...come tutti i noir, la ricerca del colpevole coincide alla fine con la ricerca di un senso o di una verità. Fosse vera la storia, si chiamerebbe verità giudiziaria. Ma si tratta di fiction e allora la chiamiamo verità narrativa.


Recensione del giornalista Pietro Cutensis Virgilio, sunto dal mensile LeggereTutti dicembre 2012


Un titolo un po' misterioso (Big Muff nello slang americano è il Gran Parlatore, questa figura da faccendiere e giostraio del malaffare che domina il romanzo) e una bella copertina per un noir classico, scorrevole e provocante. Ezio Gavazzeni conduce il lettore in cento situazioni intricate apparentemente slegate fra di loro... Tutto inizia da un delitto, ma c'è anche una ragazza cinese, personaggio ambiguo... e c'è un giornalista diventato quasi inconsapevolmente il filo conduttore alla ricerca del movente del delitto... Non è un libro di denuncia ma piuttosto il racconto di una storia forte, sentita nel profondo e fortemente esplorata... lungo le strade vissute della Milano estiva.


Recensione del giornalista Tommaso Accomanno, sunto dal quotidiano Il Giornale di Treviglio 15 marzo 2013.


Arriva il noir della Bassa. Un interessante romanzo noir per la libreria "Profumo di libri" di Via Roma che mercoledì 06 marzo è stata scelta per una delle presentazioni del libro Big Muff... Il racconto ha come luogo principale Milano... ma con delle digressioni nella bergamasca vicino a realtà confinati con Treviglio come Caravaggio o Brignano Gera D'Adda... 


Ezio Gavazzeni

Ezio Gavazzeni. Laurea in Scienze del Servizio sociale, master in management, post laurea in Tecniche di Marketing. Diciotto anni alle dipendenze dell'Università Statale di Milano, dove ha pubblicato, con altri, undici articoli scientifici. Trentennale esperienza nell'editoria in Agenzie e prestigiose Case editrici. In passato ha collaborato con le migliori agenzie milanesi, Proget e News, per quanto riguarda la correzione bozze di libri, settimanali e mensili di grande tiratura, tra i molti Mondo Economico, L'Europeo, Donna Moderna, Elle, Capital ecc. Libri delle collane Gialli Mondadori, Urania, Segretissimo, I Romanzi e Best Seller. Lunga collaborazione durante il decennio '90 con la Giuffré Editore per la redazione del Nuovo Codice Penale e del volume di Diritto amministrativo, nonché la costante cura della rivista giuridica sul diritto d'autore. Con la Motta Editore ha curato periodici come Photo, Video e importanti house organ, nonché la redazione dell'Enciclopedia della Letteratura internazionale e l'Annuario del Cinema. Lunga collaborazione con i tipi della EdiPress per la redazione di testi circa il web, fumetti, attualità e ricerche di mercato.  Ha curato inoltre la redazione di guide di viaggio per la Arnoldo Mondadori Editore, legando il proprio nome all'edizione del 1997 di Portogallo e MadeiraGrecia 2ParigiMilano (anche in edizione inglese). Durante gli anni Duemila ha contribuito alla redazione dell'house organ della compagnia aerea TuiFly. Big Muff (WLM 2012) è la sua prima opera di narrativa. Corpi di confine (WLM 2014) è il suo secondo romanzo noir/thriller, Premio della Critica - Premio Città di Cattolica 2015. In seguito esce Moltel 309 (Eclissi 2015).

Recensioni

Scrivi una recensione

BIG MUFF di Ezio Gavazzeni

BIG MUFF di Ezio Gavazzeni

  • In copertina: Angolo notturno, opera fotografica di Alessandro Virgilio, collezione privata.
  • ISBN: 9788897382065
  • Pagine 480
  • Prezzo di copertina: € 19,00
  • Genere: noir/thriller
  • Ambientazione: Milano, Brignano Gera d'Adda BG, Treviglio BG, Castelleone CR
  • Compralo da Amazon.it o Libroco.it

10 altri libri della stessa collana:

Scarica